Attività

Libri, pubblicazioni e mostre documentarie


Finalmente pubblicato il Catalogo della mostra fotografica

E' stato recentemente pubblicato il catalogo della mostra dedicata all'Archivio fotografico di Pietro Zangheri, realizzato dal Parco Nazionale e dalla Provincia di Forlì-Cesena. Il catalogo raccoglie alcune delle foto più interessanti dell'Archivio fotografico, già riproposte nell'ambito della mostra documentaria, e racconta un aspetto particolare della vita del naturalista Pietro Zangheri: la sua passione per la fotografia, uno strumento fondamentale di documentazione e di testimonianza di un territorio, la Romagna. Per informazioni contattare gli Uffici del Parco Nazionale.

Una mostra dedicata all'Archivio fotografico: "Pietro Zangheri e la Natura della Romagna in 3D"

Realizzata dal Parco Nazionale e dalla Provincia di Forlì-Cesena, la mostra dedicata all'Archivio fotografica della Romagna di Pietro Zangheri è stata inaugurata negli spazi della Provincia di Forlì, il 5 maggio 2012 in occasione della Notte Verde Europea. Le splendide immagini dell'Archivio e l'effetto 3D degli scatti stereoscopici rappresentano uno strumento unico per analizzare l'evoluzione del paesaggio e il rapporto tra l'uomo e il territorio. La mostra sarà a breve visitabile a Dovadola presso l'Oratorio di Sant'Antonio, dopo una fitta programmazione che ha coinvolto diverse strutture sul territorio romagnolo. Vai alla pagina dedicata alla mostra
                    

L'ultimo scritto di Sandro Ruffo, grande amico di Pietro Zangheri

Il giorno 19 del mese di maggio Sandro Ruffo avrebbe dovuto, egli stesso, presentare la sua autobiografia, raccolta nel volume "Voce di un naturalista veronese del Novecento. Scienza, cultura e vita quotidiana". Purtroppo il 7 maggio 2010 se n’è andato dopo una lunga e intesa vita di 94 anni durante la quale è stato, ed è tuttora, un riferimento per molti Naturalisti e per i responsabili dei Musei di Storia Naturale. Nell'autobiografia Ruffo scorre ritratti di donne e uomini, racconti di affetti e amicizie, esperienze di vita e intensi ricordi, sul filo di una precoce e inesausta passione per il "bel mestiere del natualista, che consente di lavorare divertendosi". Il ricordo più importante per noi romagnoli risiede certamente nel legame e l'amicizia tra Sandro Ruffo e Pietro Zangheri. Vai alla pagina dedicata a Sandro Ruffo


Una pubblicazione sui padri ricercatori della Vena del Gesso Romagnola

Il Centro Culturale "M. Guaducci" di Zattaglia ha dedicato l'anno 2010 ai padri ricercatori del Parco della Vena del Gesso Romagnola. La pubblicazione “Lucciole di pietra - Sulla scia dei grandi” presenta i lavori di Scarabelli, Mornig e Zangheri e le relazioni che li hanno legati a questo territorio. Associata alla pubblicazione, è stata realizzata una mostra, all'interno della quale sono state presentate anche alcune fra le più belle immagini della Vena del Gesso ricavate dall’Archivio fotografico di Pietro Zangheri custodito presso la sede della Comunità Montana del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi.
 

Un diario scolastico dedicato a Pietro Zangheri

Nel corso del 2008 è stato pubblicato un diario scolastico relativo all'anno scolastico 2008-2009, realizzato e curato dalla Scuola Media Girolamo Mercuriale di Forlì. Il diario, ideato appositamente per gli studenti forlivesi, è ispirato alla figura di Pietro Zangheri. All'interno del diario si cerca di favorire la conoscenza del patrimonio naturalistico romagnolo, in modo attivo, così da far leva sulla sfera emotiva e sul coinvolgimento personale dei ragazzi.


Mostra Documentaria "Un naturalista alle radici del Parco"

Nel 1998, in occasione dei quindici anni dalla morte di Pietro Zangheri, è stata realizzata a Santa Sofia (FC) la mostra dal titolo “Un naturalista alle radici del Parco”, con lo scopo di sottolineare il ruolo che ebbe lo studioso nel proporre l’idea di un Parco. La mostra, oltre che un doveroso omaggio alla figura di questo originale e infaticabile naturalista, si inquadra nell'attività di divulgazione e conoscenza degli studi naturalistici promossa dal Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi e ricostruisce un percorso che, seguendo la vita del naturalista, ne mette in evidenza l'opera analitica e scientifica. Vai alla pagina dedicata alla mostra...


Pubblicazione "Antologia degli scritti nel centenario della nascita"

Il 23 luglio 1889 nasce a Forlì Pietro Zangheri. Nel 1989, in occazione del centenario della nascita del famoso naturalista, è stata realizzata e pubblicata una Antologia degli sritti per le Edizioni del Girasole, curata da Alberto Silvestri. Stampata a seguito della realizzazione della mostra nel 1985 organizzata dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Forlì, questa opera ha lo scopo di fornire, a coloro che vogliono meglio conoscere Pietro Zangheri, uno sguardo dell'autore attraverso le sue opere principali ed una selezione dei suoi scritti più noti e più rappresentativi.
 

Omaggio a Pietro Zangheri

Dal 21 aprile al 9 giugno 1985, presso Palazzo Albertini di Forlì, è stata realizzata una mostra dedicata a Pietro Zangheri, a cura dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Forlì in collaborazione Con l’Associazione Naturalisti Forlivesi “Pro Museo”. Il catalogo, ripubblicato in seconda edizione nel 1989 in occasione del centenario della sua nascita, offre una rivitazione storico-scientifica dell'opera dell'insigne naturalista e pone in evidenza i problemi nuovi e drammatici legati alla conservazione della natura in una società moderna come quella di oggi, tema di cui Zangheri fu protagonista.